Technohull svela un nuovo cantiere navale da 20 milioni di euro

CANTIERE TECHNOHULL 1

costruttore di barche greco Tecnoscafo ha aperto un nuovo cantiere navale e una sede commerciale a Lavrio, accanto alla lounge del costruttore esistente presso Olympic Marine.

Il sito di 12,000 mq è costato 20 milioni di euro, secondo Technohull, e ha la capacità di espandersi "immediatamente" a 16,000 mq se necessario.

La nuova struttura si trova a 20 minuti dall'aeroporto internazionale di Atene

"Il nostro nuovo impianto di produzione rappresenta uno dei più grandi investimenti mai realizzati nel nostro settore in Grecia e uno dei più grandi a livello internazionale", afferma Gerasimos Petratos, CEO di Technohull.

Il cantiere è stato completato a metà del 2021 e ha attirato una visita onoraria del primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis in ottobre.

La nuova struttura "all'avanguardia" gestirà tutti gli elementi del processo di produzione, dallo sviluppo del concetto, alla progettazione e alla prototipazione fino alla produzione finale, all'ingegnerizzazione e all'allestimento. La sua vicinanza al mare consente facili prove e prove in mare.

Alcune delle attrezzature del nuovo cantiere includono fresatrici di piccole dimensioni e un'unità a cinque assi di 20 metri di lunghezza prodotta da Belotti Spa. Altre installazioni ad alta tecnologia includono cabine di verniciatura completamente controllate, un forno di post-polimerizzazione e cabine di verniciatura per microfinitura.

Come nuova sede aziendale di Technohull, il cantiere ospita anche i reparti di supporto alle vendite e assistenza nautica.

"La nuova struttura consente all'azienda di perseguire ulteriormente i propri obiettivi e stabilire una presenza competitiva nell'arena globale", afferma Petratos. "Questo è l'inizio di una nuova era per Technohull."

I commenti sono chiusi.

Questa pagina è stata tradotta dall'inglese da GTranslate. L'articolo originale è stato scritto e/o modificato dal team MIN con sede nel Regno Unito.

Salta al contenuto