Oltre 100 morti nel disastro del traghetto in Mozambico

Mozambico, disastro navale: 96 vittime

Si ritiene che oltre 100 persone siano morte, e quasi 20 siano ancora disperse, dopo che un traghetto improvvisato e sovraffollato si è capovolto al largo della costa di Nampula, nel nord del Mozambico.

I funzionari affermano che il disastro è avvenuto dopo che è scoppiato il panico dopo la diffusione della disinformazione relativa a un’epidemia di colera. La nave, un peschereccio riconvertito, trasportava circa 130 persone domenica (7 aprile 2024). Era diventato affollato di passeggeri in preda al panico che cercavano di fuggire dalla terraferma dopo che si erano diffuse false voci su un'epidemia della malattia mortale. I funzionari non hanno rilasciato ulteriori informazioni sulla fonte della disinformazione.

Apparso alla televisione di stato lunedì (8 aprile 2024), Lourenco Machado, amministratore dell'Istituto dei trasporti marittimi, Instrasmar, ha affermato che la nave era un peschereccio sovraccarico e non aveva la licenza per il trasporto di persone.

Il presidente del Mozambico, Filipe Nyusi, ha rilasciato una dichiarazione in cui conferma che il bilancio delle vittime è ormai superiore a 100, aggiornando i rapporti precedenti che avevano collocato il bilancio a circa 98.

Il segretario di stato di Nampula, Jaime Neto, ha detto che tra le vittime ci sono molti bambini. “Poiché la barca era sovraffollata e inadatta a trasportare passeggeri, finì per affondare”, ha detto Neto.

I video trasmessi dalla scena mostrano i corpi allineati sulla spiaggia, mentre i parenti piangevano.

La nave era in rotta da Lunga all'isola di Mozambico, al largo delle coste di Nampula, quando si è verificato il disastro.

A operazione di ricerca e salvataggio è stata lanciata per trovare altri sopravvissuti, ma secondo quanto riferito le cattive condizioni del mare hanno ostacolato l'operazione.

L’Africa meridionale è stata colpita da una devastante epidemia di colera, scoppiata nel gennaio 2023 e diffusasi in numerosi paesi. I dati del governo del Mozambico mostrano che da ottobre il Paese ha subito 15,051 casi confermati e 32 decessi.

Unicef ha affermato che l’epidemia è la peggiore degli ultimi 25 anni, evidenziando un aumento dei casi tra i bambini.

Questo articolo è stato scritto e/o modificato dal team MIN con sede nel Regno Unito.

I commenti sono chiusi.

Salta al contenuto