METSTRADE chiude la 35a edizione con un'affluenza record

METSTRADE 2023

Gli organizzatori della 35a edizione della fiera annuale METSTRADE registrano un record di presenze per il 2023.

Lo spettacolo alla RAI Amsterdam, che si è svolto dal 15 al 17 novembre 2023, ha presentato 1,540 espositori, 240 nuovi alla fiera, provenienti da 53 paesi in 11 padiglioni. Stand, caratteristiche e corridoi affollati hanno ospitato 28,900 visite da parte di 18,630 visitatori unici di 130 nazionalità.

La Croazia è stata l'ultima nazione a lanciare un padiglione, portando il totale a 29 padiglioni nazionali. Quest'anno è aumentato anche il numero dei padiglioni settoriali, con il debutto del Foiling Technology Pavilion e dello Start-Up Pavilion, accanto agli ormai consolidati Superyacht Pavilion, Construction Materials Pavilion e Marina & Yard Pavilion.

Andre Hoek, presidente della giuria del DAME Award, ha presentato all'apertura della mostra l'edizione del 32° anniversario dei DAME Awards, nominando L'HighPower ServoProp 25 di Oceanvolt è il vincitore assoluto.

Panel, dibattiti ed eventi

Il Teatro METSTRADE si è basato sul successo della sua nuova sede nel padiglione 13 dello scorso anno con un programma ben frequentato che copre questioni chiave, tra cui lo studio sulla decarbonizzazione della propulsione di ICOMIA.

Accanto alla Next Generation Propulsion Zone, l'attenzione si è concentrata sulle soluzioni rispettose del clima, mentre la mostra dei DAME Awards ha presentato 53 prodotti di equipaggiamento marittimo che dimostrano i vantaggi di una pratica di progettazione totale.

Era presente un club ampliato di giovani professionisti con la sua Career Zone METSTRADE e il secondo evento consecutivo Women in the Marine Industry - sostenuto da Marine Industry News.

Teatro
Teatro METSTRADE

ICOMIA lancia un rapporto storico

ICOMIA ha lanciato il suo tanto atteso Percorsi verso la decarbonizzazione della propulsione per il settore della nautica da diporto rapporto durante la METSTRADE.

Il CEO di ICOMIA, Joe Lynch, aggiunge: “Quando si lavora quotidianamente, si può essere ignari della portata, della varietà, del ritmo dell'innovazione e dei nuovi sviluppi che si verificano nel settore della nautica da diporto. C’è così tanta passione ed entusiasmo nel nostro settore e vederlo condensato in un unico luogo è davvero emozionante.

“ICOMIA è partner di METSTRADE sin dalla sua prima edizione; in quanto associazione globale che rappresenta le associazioni dell’industria nautica in tutto il mondo, questa fiera offre anche la gradita opportunità per i nostri comitati di incontrarsi e pianificare insieme”.

Luca Rizzotti, fondatore degli eventi The Foiling Organization e We Are Foiling, ha confermato che l'edizione 2023 ha avuto un grande successo.

Padiglione della tecnologia del foiling
Padiglione della tecnologia del foiling

"Ho ricevuto diversi commenti che suggerivano che gli espositori avevano già prenotato abbastanza lavoro entro il secondo giorno per coprire il 2024-25 e ora avrebbero bisogno di assumere nuovo personale", afferma Rizzotti. "Il simulatore AC40 ha attirato persone nella nostra zona e il programma della conferenza era sempre pieno: ci aspettiamo che il padiglione [Foiling] cresca sempre più."

Forum Superyacht

Padiglione dei SuperYacht
Padiglione dei SuperYacht

Il Superyacht Forum è stato il centro di una manifestazione legale da parte dei manifestanti di Extinction Rebellion, che hanno bloccato l'ingresso e si sono incatenati a una barriera all'esterno dell'evento – chiedendo che sia l’industria dei superyacht che il governo olandese riconoscano che non c’è posto per i superyacht in una giusta transizione verso la neutralità delle emissioni di carbonio.

Manifestazioni simili hanno avuto luogo al METSTRADE negli anni precedenti.

La protesta di quest'anno è arrivata dopo Massimo Perotti, amministratore delegato San Lorenzo, ha aperto METSTRADA come relatore principale affermando che, per quanto riguarda la decarbonizzazione, “praticamente non ci sono problemi per la nautica da diporto”.

Startup marittime

Nelle vicinanze è stata una storia simile per le 15 aziende alle prime armi nello Start-Up Pavilion, come spiega Gabbi Richardson, fondatrice di Yachting Ventures.

"Abbiamo avuto uno spettacolo incredibile con un sacco di traffico", dice Richardson. “Le persone si fermavano a parlare con una start-up, poi finivano per parlare con un’altra e restare per un’ora. Tutti i partecipanti sono stati entusiasti di far parte di un’iniziativa così positiva per incoraggiare e promuovere nuove tecnologie e start-up”.

Padiglione Start Up
Padiglione Start Up

Lo stesso tipo di incoraggiamento era disponibile anche per le persone più giovani. "Sono stati tre giorni meravigliosi nello Young Professionals Club & Career Zone", afferma James Ward, CEO e fondatore di Marine Resources. “Abbiamo avuto un grande afflusso di persone con un reale interesse per gli eventi qui.

“La cosa più importante è che a METSTRADE c'è una vera comunità di giovani professionisti. Hanno voglia di stare insieme, beneficiare di attività di sviluppo professionale e godere di opportunità di networking. Siamo entusiasti del feedback positivo di quest’anno e non vediamo l’ora di lavorare con i giovani professionisti di METSTRADE in futuro”.

“È un privilegio assoluto avere alle spalle l’eredità e la forte ondata di sentimento positivo di 34 edizioni, ma non diamo nulla per scontato”, METSTRADA ha dichiarato il regista Niels Klarenbeek dopo la chiusura dello spettacolo. “L’industria nautica si sta muovendo a un ritmo incredibile per affrontare le numerose opportunità e sfide che le si presentano. Siamo stati lieti di fare la nostra parte per questa edizione del 35° anniversario offrendo diverse nuove funzionalità ben accolte mirate alla sostenibilità, alle persone, alle competenze, all’inclusività e all’innovazione.

“Il nostro team è impegnato a garantire che METSTRADE faciliti le connessioni e gli affari necessari per un anno di successo. Senza la creatività e l’intraprendenza alla base della catena di fornitura, non abbiamo l’industria marittima. I nostri numeri per il 2023 sono impressionanti ma non raccontano tutta la storia. Siamo particolarmente grati di aver ricevuto così tanti feedback positivi sulla qualità delle interazioni tra il nostro pubblico e gli espositori nel corso di tre giorni estremamente impegnativi”.

Questo articolo è stato scritto e/o modificato dal team MIN con sede nel Regno Unito.

I commenti sono chiusi.

Salta al contenuto