Sanlorenzo lancia il primo superyacht con interni alimentati a metanolo

Prua della barca con tanta gente in festa

Sanlorenzo ha lanciato la prima unità del 50Steel. Questo è stato pubblicizzato come il primo superyacht al mondo ad essere consegnato con un sistema di celle a combustibile con riformatore di metanolo verde, in grado di alimentare i sistemi alberghieri di bordo con zero emissioni. Oltre settecento ospiti hanno assistito al lancio.

L'attivazione dell'impianto a metanolo è prevista per luglio di quest'anno. A quel punto il reformer di metanolo, sviluppato in collaborazione con Siemens Energy per trasformare il metanolo verde in idrogeno e poi in energia elettrica (senza immagazzinare idrogeno a bordo), sarà operativo per gli impianti 'hotel' dello yacht.

Il sistema di celle a combustibile green al metanolo di Sanlorenzo

Sanlorenzo afferma che la sua soluzione rivoluzionaria consentirà alla nave di generare energia elettrica fino a un massimo di 100 kW, con motori di propulsione e generatori diesel spenti. Aumenterà in modo significativo il tempo trascorso all’ancora senza consumo di carburante diesel, coprendo circa il 90% del tempo di utilizzo tipico di un superyacht a zero emissioni.

L'altro fattore innovativo di questa barca è la sua sala macchine nascosta (HER). Ciò viene descritto come una modifica del layout tradizionale della barca. Una riprogettazione del layout della sala macchine ha lasciato spazio a nuovi modi di interpretare lo spazio mantenendo il prodotto sotto le 500 tonnellate di dislocamento. Invece di una configurazione su due livelli, il sistema di propulsione corre orizzontalmente e c'è una nuova 'distribuzione' della zona tecnica nel sottocoperta inferiore.

Sanlorenzo può così 'sfruttare' gli spazi del ponte inferiore, dove un ulteriore lounge si collega direttamente sia al beach club attrezzato con piscina, sia alla zona ospiti (alle cabine si affiancano aree palestra e spa).

Veduta aerea della barca

“Con il lancio di 50 Acciaio, Sanlorenzo celebra una tappa fondamentale della sua storia, all’insegna dell’innovazione e della sostenibilità”, afferma il Cav. Massimo Perotti, presidente e amministratore delegato del gruppo (di cui fa parte Bluegame). “La nuova linea di superyacht incarna lo spirito pionieristico e la passione per le sfide che ci hanno sempre guidato nella progettazione e costruzione della nostra flotta. Credo che ciò che ci distingue sia la capacità di guidare l’innovazione del settore, abbracciando soluzioni all’avanguardia non solo nel design, sempre elegante e confortevole, ma anche nel campo della tecnologia e della sostenibilità, per raggiungere gli ambiziosi obiettivi di riduzione della nostra impronta ambientale. "

Ciò segue le dimissioni di Ferruccio Rossi dalla carica di direttore esecutivo di Sanlorenzo nell'aprile di quest'anno. Rossi aveva ricoperto gli incarichi di amministratore esecutivo, direttore generale e dirigente all'interno della società che ha sede a La Spezia. Ha “concluso” il suo ciclo professionale ma è stato – settimane dopo – nominato Amministratore Delegato del Gruppo Sanlorenzo Monaco.

Dettagli del layout per 50Steel e il suo sistema alberghiero alimentato a metanolo

50Steel si estende su cinque piani sfalsati. Questa nuova e dirompente architettura interna è impercettibile dal profilo esterno, che mantiene una linea pulita, in stile Sanlorenzo, grazie al design dello studio Zuccon International Project.

Poppa della barca con ponti sfalsati

Cogliendo le opportunità offerte da HER, per la prima volta è stata utilizzata la tecnologia 3D. Ciò ha consentito di sovrapporre al modello tecnico, sviluppato da Sanlorenzo, il modello architettonico comprendente il progetto degli interni di Piero Lissoni.

Sanlorenzo ritiene che la sua spinta all'innovazione abbia cambiato profondamente il mondo della nautica da diporto nel corso degli anni. Cita come esempi le sue terrazze all'interno dello scafo, i layout asimmetrici e i concetti di spazio aperto a bordo.

Ora si dice che per il decennio fino al 2030 l’attenzione si concentrerà sulla sostenibilità e sulla rivoluzione tecnologica (e sull’immaginario in bianco e nero, a quanto pare). Ha delineato un percorso chiaro verso la neutralità del carbonio, con accordi strategici esclusivi nel campo della mobilità e dell'energia sostenibile, come con Siemens Energy e Rolls-Royce Solution GmbH – Global Marine (MTU), per lo sviluppo di soluzioni innovative ed ecocompatibili.

Sanlorenzo al British Motor Yacht Show

Sanlorenzo ha fatto il suo debutto al British Motor Yacht Show di quest'anno, che si è svolto dal 16 al 19 maggio 2024, sebbene il suo superyacht alimentato a metanolo non fosse presente. Tuttavia, durante l'evento a Swanwick Marina (Southampton), il team di Sanlorenzo Yachts UK ha presentato una San Lorenzo SL90A, che, con i suoi 28 metri, era lo yacht più grande esposto al salone nautico durato quattro giorni.

Tutte le immagini per gentile concessione di Sanlorenzo (incluso il film su Facebook).

Lavoro in primo piano

Responsabile dello sviluppo aziendale OEM nel Regno Unito

Southampton (ibrido)

Vetus è alla ricerca di un responsabile dello sviluppo aziendale OEM dinamico e altamente motivato da inserire nel suo team nel Regno Unito. In questo ruolo fondamentale, sarai responsabile della preparazione e dell'implementazione di un piano account completo, volto a raggiungere ambiziosi obiettivi di vendita e marketing.

Descrizione completa del lavoro »

I commenti sono chiusi.

Questa pagina è stata tradotta dall'inglese da GTranslate. L'articolo originale è stato scritto e/o modificato dal team MIN con sede nel Regno Unito.

Salta al contenuto