L'esploratore oceanico scopre un sottomarino della Seconda Guerra Mondiale. . . colpiscili più forte

Un polipo si arrampica sulla fiancata del sottomarino statunitense Harder della Seconda Guerra Mondiale, scoperto nel Mar Cinese Meridionale

Sottomarino della Seconda Guerra Mondiale USS Più forte, e il suo equipaggio sepolto di 80 militari, sono stati ritrovati nel Mar Cinese Meridionale a una profondità di 1140 metri (3750 piedi).

Il CEO di Tiburon Subsea, Tim Taylor, ha annunciato la scoperta. È il nono sottomarino della Seconda Guerra Mondiale che ha trovato, che ora porta la pace alle famiglie di 452 militari dispersi in battaglia. Taylor lavora con il Progetto Lost 52, una spedizione archeologica subacquea offshore nelle acque del Pacifico dedicata al ritrovamento di 52 sottomarini statunitensi dispersi durante la guerra.

USS Più forte è stato insignito della Presidential Unit Citation per sei pattuglie di guerra di successo, tra cui l'affondamento di cinque cacciatorpediniere e il salvataggio di una squadra di forze speciali incorporata che lavorava dietro le linee nemiche.

"Lavorare con la pionieristica tecnologia robotica subacquea ha permesso a me e al mio team di documentare ogni tomba con una fotogrammetria di modellazione 4D avanzata, ottenendo i documenti archeologici storici più completi oggi disponibili", afferma Taylor.

Immagine subacquea del sottomarino della Seconda Guerra Mondiale scoperto nel Mar Cinese Meridionale

Il sottomarino è stato descritto come una delle navi più iconiche della Seconda Guerra Mondiale dai media statunitensi e si dice che abbia affondato il maggior numero di navi da guerra giapponesi.

“Siamo andati appositamente a cercare il Più forte. È un sottomarino così iconico. I sottomarini sono progettati per tenere fuori l’acqua e tenere dentro gli uomini. Questi uomini sono lì, dentro questo”, ha detto Taylor NBC News.

Taylor è stato attratto dal progetto poiché suo padre combatteva in guerra. E ora sta sostenendo una regolamentazione del turismo subacqueo.

Prua di un sottomarino ritrovata nel Mar Cinese Meridionale. Perso nella seconda guerra mondiale

“Sott'acqua non c'è nessuno che ti guarda. Un turista o un pirata può recarsi in questi siti e vandalizzarli. Scopro queste cose [siti], li metto sulla mappa e poi diventano obiettivi. Il turismo subacqueo deve avere una sorta di regolamentazione al riguardo”.

Taylor dice che la cosa più strana che ha visto sott'acqua è l'impatto dell'uomo. “Vedrai lattine di Coca-Cola. Ti mostra semplicemente quanto sta diventando piccolo l’oceano.

"L'oceano è la nostra vita su questo pianeta", afferma. “La gente non lo capisce. C’è così tanto da coinvolgere nella pesca, nell’energia e nel clima – stiamo appena iniziando a studiarlo. L’economia blu è un’economia da un trilione e mezzo. Entro il 2030 saranno tremila miliardi. La maggior parte delle cose che vivono sul pianeta vivono nell’oceano, è tridimensionale”.

Nel mese di luglio 2023, gli scienziati hanno confermato una leggenda metropolitana di oltre 80 anni 'trovando' un sottomarino della Royal Navy sepolto in un parco cittadino a Dartmouth, nella contea inglese del Devon. Gli esperti dell'Università di Winchester hanno utilizzato un georadar per scansionare il sito dove si credeva riposasse la vecchia barca - insieme alla discarica - che ha creato Coronation Park, sulle rive del fiume Dart.

Lavoro in primo piano

Responsabile dello sviluppo aziendale OEM nel Regno Unito

Southampton (ibrido)

Vetus è alla ricerca di un responsabile dello sviluppo aziendale OEM dinamico e altamente motivato da inserire nel suo team nel Regno Unito. In questo ruolo fondamentale, sarai responsabile della preparazione e dell'implementazione di un piano account completo, volto a raggiungere ambiziosi obiettivi di vendita e marketing.

Descrizione completa del lavoro »

I commenti sono chiusi.

Questa pagina è stata tradotta dall'inglese da GTranslate. L'articolo originale è stato scritto e/o modificato dal team MIN con sede nel Regno Unito.

Salta al contenuto