Novanta dipendenti potrebbero perdere il lavoro presso Princess Yachts

Uno yacht Princess nell'acqua

Princess Yachts inizierà a breve a consultare la sua forza lavoro e i suoi rappresentanti in merito ai licenziamenti, con un massimo di 90 dipendenti a rischio di perdere il lavoro. Si dice che l'azienda stia cercando di creare una "organizzazione più snella e agile" in cui i dipendenti interessati siano tutti di supporto o di gestione in ufficio. Ciò avviene perché, come molti, Princess è stata colpita da problemi di approvvigionamento.

L'azienda ha fatto notizia a livello nazionale nel 2016, quando ha annunciato che avrebbe tagliato 172 posti di lavoro. Allora contava circa 2,000 dipendenti. IL Araldo di Plymouth attualmente si stima che la forza lavoro di Princess Yachts sia pari a 3,000 e che meno del XNUMX% della forza lavoro totale è interessata. Non sono inclusi gli addetti alla produzione in officina.

Quando il la società è stata acquistata da KPS (investitore statunitense) nel febbraio 2023, Ryan Harrison, un partner, ha affermato che verranno effettuati investimenti significativi per "accelerare la traiettoria di crescita di Princess e finanziare numerosi investimenti per il suo futuro".

Will Green, il nuovo amministratore delegato della società, ha assunto il suo incarico nell'agosto dello scorso anno. Lavora con l'azienda da 20 anni ed è stato citato come determinante nel determinare il lungo periodo di successo commerciale. All'epoca lo raccontò MIN voleva concentrarsi su "ciò che sappiamo fare meglio: costruire yacht eccezionali per i nostri clienti".

Portafoglio ordini forte tra le preoccupazioni sulla ridondanza

Nel 2023, Princess Yachts ha ricevuto ordini per la produzione di navi per oltre 750 milioni di sterline, con un lavoro che dovrebbe estendersi fino al 2026. Tuttavia, questo successo nel guidare la domanda ha avuto un costo, con la capacità dell'azienda di soddisfare la domanda che soffre in modo significativo a causa dell'offerta. problemi.

"Questa ristrutturazione arriva dopo un'ampia revisione aziendale mentre cerchiamo di migliorare l'efficienza e rafforzare le nostre operazioni commerciali", ha detto ai media un portavoce. “Sebbene rimaniamo commercialmente forti con un portafoglio ordini sano, non siamo stati immuni dai problemi di offerta a livello di settore e di conseguenza la nostra capacità di soddisfare la domanda ha sofferto in modo significativo.

“Apportare qualsiasi cambiamento che influisca direttamente sui ruoli delle persone è sempre difficile e abbiamo lavorato duramente per garantire che questa interruzione sia ridotta al minimo. Ma abbiamo la responsabilità nei confronti di tutto il nostro personale di garantire un'attività redditizia e sostenibile in grado di resistere a qualsiasi vento contrario futuro. Sono fiducioso che con i piani che abbiamo ora in atto, insieme a quella che resta una delle offerte di prodotti più forti del settore, avremo quella resilienza per il futuro a lungo termine del business.

“Dal punto di vista delle vendite siamo tra i più forti, se non i più forti, del settore”.

L’anno scorso, Princess Yachts (con sede a Plymouth dal 1965) ha registrato una perdita ante imposte di 69 milioni di sterline, che, a suo dire, era dovuta a problemi di inflazione e catena di fornitura.

Nuovo modello per Princess Yachts e disastro del ponte

Il produttore di yacht ha rivelato i dettagli della sua nuova Princess F58 al Palm Beach International Boat Show all'inizio di quest'anno. Il primo F58 entrerà in produzione più avanti nel 2024 e farà il suo debutto globale all'inizio del 2025. Il Princess F18.2 da 58 metri è l'ultima aggiunta alla serie di flybridge Classe F del cantiere, che si colloca tra l'F55 e l'ammiraglia della serie, l'F65.

Più recentemente, le persone sono rimaste sorprese un grande yacht, probabilmente un Princess F15 di 50 metri, ha causato un ingorgo rimanendo bloccato sotto un ponte ferroviario.

Marine Industry News ha contattato Princess Yachts per ulteriori commenti.

Lavoro in primo piano

Responsabile dello sviluppo aziendale OEM nel Regno Unito

Southampton (ibrido)

Vetus è alla ricerca di un responsabile dello sviluppo aziendale OEM dinamico e altamente motivato da inserire nel suo team nel Regno Unito. In questo ruolo fondamentale, sarai responsabile della preparazione e dell'implementazione di un piano account completo, volto a raggiungere ambiziosi obiettivi di vendita e marketing.

Descrizione completa del lavoro »

I commenti sono chiusi.

Questa pagina è stata tradotta dall'inglese da GTranslate. L'articolo originale è stato scritto e/o modificato dal team MIN con sede nel Regno Unito.

Salta al contenuto