Il marinaio disabile Geoff Holt inizia la circumnavigazione del Regno Unito da record

Geoff Holt circumnavigazione del Regno Unito

Dopo mesi di preparazione, l'avventuriero quadriplegico Geoff Holt MBE DL è salpato da St. Katherine's Dock, Londra, in una sfida da record per circumnavigare la costa del Regno Unito.

Il viaggio ufficiale "Finishing the Dream" farà scalo in 17 porti accessibili in tutto il paese a bordo di un catamarano a motore Cheetah Marine completamente accessibile, con l'obiettivo di raccogliere 1.2 milioni di sterline per l'organizzazione benefica Wetwheels Foundation di Holt.

Holt è rimasto paralizzato in un incidente di nuoto nel 1984 e ha trascorso 40 anni su una sedia a rotelle. Nel 2007 è diventato il primo disabile a compiere il giro della Gran Bretagna in solitaria. Nel 2009 è stato il primo quadriplegico ad attraversare l'Oceano Atlantico senza assistenza.

Holt, che ha fondato ruote bagnate nel 2011, spera di raccogliere fondi per quattro nuove barche Wetwheels, offrendo ogni anno esperienze che cambiano la vita a oltre 5,000 persone con disabilità profonde.

La sua sfida di beneficenza è sponsorizzata da una società con sede nel Regno Unito Gruppo Marino RS, insieme alla Stelios Philanthropic Foundation, allo studio legale Hugh James e Raymarine.

La sfida di circumnavigazione del Regno Unito di Geoff Holt

Geoff Holt circumnavigazione del Regno Unito

Holt e la sua squadra si dirigeranno a ovest lungo la costa meridionale, facendo scalo in vari porti per contribuire a far conoscere la sua avventura. Visiterà anche le otto attuali sedi Wetwheels che ogni anno offrono migliaia di viaggi in barca in tutto il Regno Unito a persone disabili.

Si stima che il percorso richiederà dalle quattro alle sei settimane per essere completato. Sarà effettuato in un Wetwheels accessibile ai disabili ghepardo marino catamarano a motore, con un piccolo team di supporto che segue il viaggio. Le fermate includeranno alcuni dei porti più famosi del Regno Unito, tra cui Dover, Falmouth, Holyhead, Bangor, Oban, Whitby e Lowestoft, per finire nella capitale del Regno Unito.

Il sindaco di Londra, Michael Mainelli, si è unito a Holt e alla sua squadra prima della partenza dal molo di St. Katharine. “Durante il viaggio, Geoff e il team campioneranno e raccoglieranno microplastiche lungo la costa del Regno Unito come parte del progetto Suzuki Clean Ocean”, afferma Mainelli.

“Essendo una delle più grandi minacce ai nostri oceani e alla fauna marina, che vale più di 1.5 trilioni di dollari all’anno per le economie mondiali, è fondamentale che la città di Londra sia in prima linea nell’affrontare la sfida delle microplastiche e nel fornire un centro di riflessione leader da connettere.

“Il lavoro di Wetwheels, all’avanguardia nei progressi scientifici che portano al miglioramento del nostro ambiente, raggiungendo al tempo stesso l’incredibile obiettivo di aprire l’acqua a coloro che altrimenti non sarebbero in grado di accedervi, è fonte di ispirazione per tutti noi”.

Geoff Holt circumnavigazione del Regno Unito
Il sindaco Michael Mainelli (a sinistra) si è unito a Holt e alla sua squadra prima della partenza

Mentre si imbarcava nella sua ultima sfida con le ruote bagnate, Holt ha detto: “Oggi è l’inizio del prossimo capitolo della mia vita e forse la mia più grande sfida fino ad oggi. Avendo passato 40 anni su una sedia a rotelle, paralizzato dal petto in giù, il mare è stato la mia salvezza, la libertà e l'indipendenza che ottengo quando sono a galla, posso dimenticare la mia disabilità. Ho dedicato gran parte della mia vita a promuovere le opportunità e i benefici che la vela offre alle persone disabili e ora questa è la mia opportunità per diffondere quel messaggio in tutto il Regno Unito.

“Non vedo l’ora che arrivino le prossime settimane, anche se sono molto consapevole delle sfide che mi attendono, non ultimo l’impatto fisico e mentale su di me sulla barca per un massimo di otto ore al giorno, ma anche l’enorme sfida logistica per la nostra costa. squadra mentre viaggiamo per il Regno Unito.

“Il viaggio di 1,500 miglia metterà alla prova non solo la mia resistenza fisica ma anche una sfida mentale mentre mi destreggio tra la logistica della navigazione attraverso alcune delle acque più pericolose e congestionate del mondo.

“Solo quando taglierò il traguardo a Londra e avremo raggiunto i nostri obiettivi di raccolta fondi, mi permetterò di rilassarmi”.

Fondazione Wetwheels

Fondazione delle ruote bagnate

La Wetwheels Foundation offre opportunità a persone disabili e svantaggiate di tutte le età – comprese quelle con disabilità multiple, profonde e complesse – di accedere all’acqua su imbarcazioni personalizzate progettate appositamente per l’accesso su sedia a rotelle.

Attualmente Holt ha accumulato una flotta di otto navi in ​​tutto il Regno Unito e mira ad aggiungerne altre quattro come risultato di questa sfida e continuare a raggiungere altre 5,000 persone disabili ogni anno.

Maggiori informazioni sulla sfida, comprese le informazioni sulle donazioni, sono disponibili all'indirizzo Completamento del sito Web Dream.

Questo articolo è stato scritto e/o modificato dal team MIN con sede nel Regno Unito.

Una risposta a "Il marinaio disabile Geoff Holt inizia la circumnavigazione del Regno Unito da record"

  1. Simone Hedley dice:

    Una causa così meravigliosa! Spero che le persone sostengano Geoff e la sua sfida per aiutarlo a raggiungere il suo obiettivo!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Salta al contenuto