Archipelago svela lo yacht esploratore di 24 metri

Arcipelago 80.

Archipelago Yachts ha varato la sua nuova nave, l'Arcipelago 80.

Ora la più grande nave da diporto della gamma del costruttore navale, l'24 da 80 metri è stato costruito su un Chartwell Marina forma dello scafo ampiamente utilizzata nel settore eolico offshore. La barca è descritta come una nave che "va ovunque, fa qualsiasi cosa" e può essere gestita dal proprietario.

L'80 è dotato di una capacità di carburante fino a 20,000 litri e di una capacità di carico utile di 16 tonnellate. La nave offre un eliporto opzionale sul ponte superiore. Ha una velocità massima di 28 nodi, grazie ai due sistemi ibridi diesel-elettrici e-Motion, dotati di motori diesel MAN da 1300 CV e propulsori elettrici da 250 kW.

"L'Arcipelago 80 rappresenta la massima versatilità in una piattaforma proprietario-operatore inferiore a 24 metri e l'incarnazione del nostro impegno nel fornire esperienze eccezionali sull'acqua", afferma Stephen Weatherley, fondatore di Archipelago.

“La nave è stata progettata per un armatore visionario che condivide la nostra passione per oltrepassare i confini della nautica da diporto. Sono molto entusiasta di vedere questo progetto prendere vita e accogliere il cliente a bordo per alcuni viaggi indimenticabili in mare”.

Arcipelago 80

Il pozzetto dell'Arcipelago 80 ha un'ampia area di lavoro dotata di punti di ancoraggio, realizzati per ospitare attrezzatura da spedizione o giocattoli del superyacht.

La sua gru Palfinger con braccio articolato e la struttura rinforzata del ponte consentono il trasporto di un container ISO da 20 piedi, sommergibile personale, veicolo anfibio o varie attrezzature pesanti.

In alternativa, il pozzetto può essere lasciato libero per attività ricreative come prendere il sole, rilassarsi all'aperto o dedicarsi alla pesca sportiva.

Alte murate avvolgono i lati per una maggiore sicurezza. Muovendosi verso prua, una gru opzionale in stile gru è pronta a sollevare gommoni, moto d'acqua o attrezzature simili.

L'imbarcazione offre la possibilità di integrare una vasca idromassaggio nella sua struttura, insieme alla possibilità di utilizzare un aquilone paravane per ridurre il consumo di carburante e la ridondanza. Un ponte portoghese fornisce ulteriore sicurezza, mentre l'ampia area del tetto della barca può ospitare pannelli solari o spazio di stoccaggio aggiuntivo facilitato dalla gru con braccio articolato.

All'interno, l'Arcipelago 80 dispone di un ampio salone a pianta aperta completo di bar e cucina diurna. Quest'area offre agli ospiti viste panoramiche mentre si rilassano o cenano a bordo.

Arcipelago 80.

All'interno degli scafi, una serie personalizzabile di cabine si rivolge agli ospiti e all'equipaggio, completata da una cucina principale e da una lavanderia o spazio di lavoro combinato, accessibile dagli alloggi o dal pozzetto. Arcipelago dice che la timoneria funge da spazio abitativo adattabile, con un bar e un'area di intrattenimento sul balcone ombreggiato.

La notizia arriva poche settimane dopo Archipelago Yachts ha raggiunto il 157% del suo obiettivo di finanziamento, a seguito di un round di investimento tramite il sito di crowdfunding Crowdcube.

Lavoro in primo piano

Responsabile dello sviluppo aziendale OEM nel Regno Unito

Southampton (ibrido)

Vetus è alla ricerca di un responsabile dello sviluppo aziendale OEM dinamico e altamente motivato da inserire nel suo team nel Regno Unito. In questo ruolo fondamentale, sarai responsabile della preparazione e dell'implementazione di un piano account completo, volto a raggiungere ambiziosi obiettivi di vendita e marketing.

Descrizione completa del lavoro »

I commenti sono chiusi.

Questa pagina è stata tradotta dall'inglese da GTranslate. L'articolo originale è stato scritto e/o modificato dal team MIN con sede nel Regno Unito.

Salta al contenuto